Carta del mese di Settembre

Tarocchi Zen di Osho

Asso di Acqua - Seguire il flusso


«A ogni istante nella vita abbiamo la possibilità di scegliere se entrare nelle acque dell'esistenza e fluire, oppure se cercare di nuotare controcorrente. Quando questa carta compare in una lettura, è un segno che adesso si è pronti a fluire, confidando nel fatto che la vita ti sosterrà nel tuo rilassamento e ti porterà esattamente dove vuoi andare. Permetti a questa sensazione di fiducia di crescere sempre di più; ogni cosa sta accadendo esattamente come dovrebbe.»


«Nuoti nell'acqua, vai al fiume e nuoti. Cosa fai quando nuoti? Ti fidi dell'acqua. Un buon nuotatore ha così fiducia che diventa quasi una cosa sola con il fiume: non lotta, non afferra l'acqua, non è rigido o teso. Se sei teso o rigido, affogherai; se sei rilassato, il fiume ti sosterrà. Ecco perchè quando qualcuno annega, il cadavere portato dal fiume galleggia. Sembra un miracolo, è incredibile! Quando la persona era viva non riusciva a stare a galla ed è affogata nel fiume; ora che è morta galleggia tranquillamente. Cos'è successo? Da morta la persona conosce un segreto che da viva le sfuggiva. La persona viva lottava; per lei il fiume era un nemico, aveva paura, non sentiva fiducia. Da morta, poiché non c'è più, come può lottare? Da morta quella persona è completamente rilassata, non ha alcuna tensione e all'improvviso il corpo può galleggiare, può essere trasportato dal fiume: nessun fiume può far affogare una persona morta!

Avere fiducia significa non lottare; arrendersi significa non considerare la vita come un nemico ma come un amico. Quando impari ad avere fiducia nel fiume, all'improvviso inizi a goderne. Si prova un enorme piacere: spruzzare l'acqua, nuotare o semplicemente galleggiare, oppure immergersi in profondità. Qualsiasi cosa tu faccia, non sei separato dal fiume: ti fondi con le sue acque, diventi un tutto unico. Arrendersi significa vivere nella vita come il buon nuotatore nuota nel fiume. La vita è un fiume: puoi combatterla o puoi fluire con essa. Puoi provare a spingere il fiume e andare controcorrente, o puoi abbandonarti e andare ovunque ti porti...»


Immagini e testi tratti da: 

Osho - “I Tarocchi nello spirito dello Zen” - Edizioni Lo Scarabeo - 2011